Sergio Ponchione

Sergio Ponchione ha alle spalle una carriera internazionale (Francia, Stati Uniti , Argentina) i suoi lavori sono stati pubblicati da numerosi editori. Ha costruito un vero è proprio seguito sin dagli anni ’90, quando debuttò.
Fra le sue opere principali: Obliquomo, Grotesque, Impronte Maltesi e DKW – Ditko Kirby Wood. Ha lavorato per la pubblicità, l’illustrazione. Per Linus ha anche realizzato la storica copertina celebrativa del cinquantennale. Ha vinto il Premio Gran Guinigi a Lucca Comics & Games 2009 e il Premio Attilio Micheluzzi a Napoli Comicon 2012.
Dal 2005 insegna alla Scuola di Fumetto di Asti, sua città natale dove, nel 2017, il nuovo spazio culturale FuoriLuogo gli dedica un’esposizione permanente. Attualmente è al lavoro su Mercurio Loi, nuova serie mensile per Bonelli Editore.

DKW era solo l’inizio: con Memorabilia Sergio Ponchione prosegue il suo racconto su alcuni tra i più importanti maestri  statunitensi del fumetto. A Ditko, Kirby e Wood, si aggiungono Will Eisner e Richard Corben in un libro a metà tra saggio e autobiografia.

Memorabilia, ultima opera in ordine di tempo di Sergio Ponchione pubblicata da Oblomov Edizioni, si apre a varie definizioni. Può essere vista come un piccolo saggio a fumetti sull’opera di cinque maestri statunitensi del fumetto; oppure come un omaggio a fumetti al linguaggio del fumetto.

Ancora, come “un’enciclopedia ponchioniana del fumetto a dispense”, forse la definizione migliore, data dal fondatore di Oblomov, Igort.

Quale che sia, Memorabilia è sicuramente l’atto di amore di un fumettista verso il suo lavoro e verso alcuni di coloro che quella professione l’hanno elevata a livelli altissimi.