Stefano Casini

 1.400,00

Via col vento  (Gone with the Wind) è un film drammatico colossal diretto da Victor Fleming nel 1939.

acquarello cm 30×40

Universalmente riconosciuto come uno dei film più famosi della storia del cinema, ha stabilito dei record che rimangono tuttora insuperati. Il film venne prodotto da David O. Selznick e distribuito dalla Metro-Goldwyn-Mayer; la sceneggiatura, in buona parte dovuta a Sidney Howard, è tratta dal romanzo omonimo di Margaret Mitchell, vincitore del premio Pulitzer nel 1937.

La lavorazione del film fu molto complessa e travagliata, come per molti film di quel periodo storico: complessivamente richiese circa due anni per poter essere realizzato e il suo completamento è dovuto principalmente al grande sforzo economico e lavorativo di Selznick, la cui intenzione era di farne un grande affresco storico, oltre che una semplice storia d’amore; per raggiungere il suo scopo Selznick vi dedicò quasi tutte le sue energie nel periodo della produzione. Proprio la grandiosità produttiva e il grande successo di pubblico rendono questo film una pietra miliare indiscutibile nella storia del cinema; si è trattato, infatti, del primo caso di successo planetario nella storia della settima arte.

Ufficialmente la regia è attribuita a Victor Fleming, ma durante la produzione si sono succeduti George Cukor e Sam Wood. Lo stesso Selznick (considerato da molti il vero autore del film)[1] ha avuto una forte presenza nella direzione così come su molti aspetti del film, tra cui anche la sceneggiatura, il montaggio e la scelta degli attori, a dimostrazione che questo più degli altri è il “suo” film.

 

Descrizione

Stefano Casini nasce a Livorno, insieme a degli amici è tra i fondatori delle Edizioni 50, casa editrice che pubblicherà il magazine Foxtrot! e l’albo Fritto Misto.
Ma sarà con la nascita della testata Nathan Never, di cui farà parte fin dall’inizio dello staff storico del personaggio, che inizia la sua collaborazione con la Sergio Bonelli Editore, collaborazione che continua incessantemente fino ad oggi, e che contribuirà al suo definitivo status professionale.
Collabora in qualità di illustratore anche con altre case editrici su vari progetti ed iniziative, e negli ultimi anni percorre la strada dell’autore completo scrivendo i testi degli albi che realizza, e dopo alcune prove “soliste” con storie singole (pubblicate tutte in vari paesi ), realizza la sua prima “serie” dal titolo Hasta la Victoria!, saga che si snoda per le strade de L’Avana e che ha come sfondo la Rivoluzione Cubana, serie che gli conferisce, oltre che a numerosi premi, anche una buona popolarità internazionale.
Dal 2000 è anche uno dei fondatori dell’Accademia delle Arti Digitali Nemo NT di Firenze, scuola di Animazione, Web Design, Cinema FX e Tecniche Digitali in genere, obbligandolo a dividere il suo tempo, oltre che con il fumetto, anche con l’insegnamento.

© Copyright - Tricromia