Riccardo Mannelli

riccardo_mannelli_portrait

Riccardo Mannelli, fumettista e disegnatore, nasce a Pistoia (1955) e vive a Roma dal 1977.

Protagonista delle maggiori testate satiriche europee dal 1975, alcune delle quali dirige, o partecipa alla fondazione (Il Male, Boxer, Il Cuore). Riccardo Mannelli, ha collaborato con riviste a fumetti come Linus e Alter Linus, e realizzato réportages disegnati per L’Europeo, La Stampa, Il Messaggero e il Manifesto. Lavora per La Repubblica e Il Fatto Quotidiano e con altre testate, anche estere.

Parallelamente ha evoluto una personale ricerca pittorica, documentata in svariate mostre e cataloghi, tra i cui esiti: il ciclo pittorico di sessanta opere Commedia in Z.E.R.O.; il fregio virtuale proiettato sull’Ara Pacis Apoteosi dei corrotti, da cui è nato l’omonimo libro illustrato; con Jan Saudek Teneri Barbari. Nel 2011 viene invitato alla 54 Biennale di Venezia, Padiglione Italia e nell’ambito delle Mostre d’ Arte al 54 Festival Dei Due Mondi di Spoleto.

Riccardo Mannelli, insegna all’Istituto Europeo del Design dove coordina il dipartimento di Illustrazione.

Riccardo Mannelli @Tricromia

Riccardo Mannelli e la galleria Tricromia iniziano una lunga e fruttuosa collaborazione nel 2006 con l’esposizione dal titolo “In Sonno”.

Nel 2008, edito da Tricromia, esce il libro illustrato “Quaderno da notte”, con opere in mostra presso gli spazi della galleria.

Nel 2010 la collaborazione con Mannelli si avvale della mostra “Je suis l’excessive” e nel 2012 di “A. Parlando proprio di corpo”, in concomitanza alla pubblicazione dell’omonimo libro illustrato, con prefazione di Ascanio Celestini.

Disegni – A. Parlando proprio di corpo

Libri